Shandong JINBAICHENG Metal Materials Co., Ltd

Piastra in acciaio inossidabile Lega ad alto contenuto di nichel 1.4876 Lega resistente alla corrosione

Breve descrizione:

La lega resistente alla corrosione 1.4876 ha una buona resistenza alla tensocorrosione, resistenza alla tensocorrosione in acqua clorurata, resistenza alla corrosione a vapore, aria e miscele di anidride carbonica e buona resistenza alla corrosione agli acidi organici come HNO3, HCOOH, CH3COOH e acido propionico.


Dettagli del prodotto

Tag dei prodotti

Introduzione alle leghe resistenti alla corrosione

1.4876 è una soluzione solida a base di Fe Ni Cr rinforzata, deformata, resistente alla corrosione ad alta temperatura.Viene utilizzato al di sotto di 1000 ℃.La lega resistente alla corrosione 1.4876 ha un'eccellente resistenza alla corrosione alle alte temperature e buone prestazioni di processo, buona stabilità della microstruttura, buone prestazioni di lavorazione e saldatura.È facile da formare mediante lavorazione a freddo ea caldo.È adatto per la produzione di parti che richiedono temperature elevate e lavori di lunga durata in condizioni di agenti corrosivi difficili.

Proprietà della lega resistente alla corrosione

La lega resistente alla corrosione 1.4876 ha una buona resistenza alla tensocorrosione alla cricca, resistenza alla tensocorrosione alla cricca nel cloruro d'acqua, resistenza alla corrosione a vapore, aria e miscele di anidride carbonica e buona resistenza alla corrosione agli acidi organici come HNO3, HCOOH, CH3COOH e acido propionico.

Standard esecutivo per leghe resistenti alla corrosione

1.4876 standard esecutivi in ​​lega resistente alla corrosione ci sono una serie di standard in vari paesi.Gli standard esteri sono generalmente UNS, ASTM, AISI e din, mentre i nostri standard nazionali includono lo standard del marchio GB / t15007, lo standard dell'asta GB / t15008, lo standard della piastra GB / t15009, lo standard del tubo GB / t15011 e lo standard del nastro GB / t15012.

Marchio corrispondente di lega resistente alla corrosione

Norma tedesca:1.4876, x10nicralti32-20, standard americano no8800, 1.4876, standard nazionale gh1180, ns111, 0cr20ni32fe

Composizione chimica della lega resistente alla corrosione

Carbonio C: ≤ 0,10, silicio Si: ≤ 1,0, manganese Mn: ≤ 1,50, cromo Cr: 19 ~ 23, nichel Ni: 30,0 ~ 35,0, alluminio al: ≤ 0,15 ~ 0,6, titanio Ti: ≤ 0,15 ~ 0,6, rame Cu : ≤ 0,75, fosforo P: ≤ 0,030, zolfo s: ≤ 0,015, ferro Fe: 0,15 ~ eccedenza.

Lavorazione e saldatura di leghe resistenti alla corrosione

La lega resistente alla corrosione 1.4876 ha buone prestazioni di lavoro a caldo.La temperatura di lavoro a caldo è di 900 ~ 1200 e la formatura di piegatura a caldo è di 1000 ~ 1150 gradi.Per ridurre la tendenza alla corrosione intergranulare della lega, dovrebbe passare attraverso la zona di sensibilizzazione di 540 ~ 760 gradi il più rapidamente possibile.Durante la lavorazione a freddo è necessaria una ricottura di rammollimento intermedia.La temperatura del trattamento termico è 920 ~ 980. La temperatura della soluzione solida è 1150 ~ 1205. Le condizioni di saldatura sono buone e il metodo di saldatura convenzionale.

Proprietà fisiche delle leghe resistenti alla corrosione

Densità: 8,0 g/cm3, punto di fusione: 1350 ~ 1400 ℃, capacità termica specifica: 500 J/kg.K, resistività: 0,93, modulo elastico: 200MPa.

Campo di applicazione delle leghe resistenti alla corrosione

La lega resistente alla corrosione 1.4876 ha un'eccellente resistenza alla tensocorrosione in acqua contenente cloruro e NaOH a bassa concentrazione.È ampiamente utilizzato per produrre apparecchiature resistenti alla tensocorrosione invece dell'acciaio austenitico 18-8.Viene utilizzato nell'evaporatore del reattore ad acqua in pressione, nel reattore raffreddato a gas ad alta temperatura, nello scambiatore di calore del reattore veloce raffreddato al sodio e nel tubo del vapore surriscaldato nell'industria energetica.Viene utilizzato nel dispositivo di raffreddamento HNO3, nel tubo di cracking dell'anidride acetica e in varie apparecchiature per lo scambio di calore nell'industria chimica.


  • Precedente:
  • Prossimo:

  • Scrivi qui il tuo messaggio e inviacelo